By 60 visualizzazioni 0 Comments

Wolverine: L’Immortale Streaming ITA 2013

Attori:

Hugh JackmanHiroyuki SanadaFamke JanssenWill Yun LeeRila FukushimaTao Okamoto,Svetlana KhodchenkovaHal YamanouchiBrian TeeJames FraserLuke Webb

Regia:

James Mangold

Genere: Azione

Anno: 2013

Logan (Hugh Jackman), eterno guerriero e outsider, è in Giappone, terra di valorosi guerrieri samurai. Qui l’acciaio dei samurai si scontrerà con l’adamantio degli artigli di Wolverine quando Logan è costretto ad affrontare un nemico del suo calibro. Vulnerabile per la prima volta e spinto oltre ogni limite fisico ed emotivo, si confronterà con la sua lotta interiore contro l’immortalità, uscendone ancora più rafforzato di prima.

Mangold cavalca l’onda del supereroe ferito/umanizzato e della conseguente rinascita, ma il Wolverine spogliato dei poteri non può soffrire più di quanto già non soffra un X-Man funzionante: i mutanti, si sa, non sono superuomini, ma minoranza reietta. Il regista spinge allora il pedale del sentimentalismo, intrecciando nel tessuto action ampie parentesi romantiche squarciate da combattimenti. Hugh Jackman scivola per la sesta volta nei panni di Logan ed è l’unico realmente a suo agio; ormai è un tutt’uno col suo personaggio e, in un’opera che è sequel/reboot/spinoff di immaginari conosciuti, surclassa qualsiasi volto nuovo. Tant’è che il meglio viene, coi soliti noti, dopo i titoli di coda.

Wolverine: L’Immortale Streaming ITA 2013

Logan (Hugh Jackman), eterno guerriero e outsider, è in Giappone, terra di valorosi guerrieri samurai. Qui l’acciaio dei samurai si scontrerà con l’adamantio degli artigli di Wolverine quando Logan è costretto ad affrontare un nemico del suo calibro. Vulnerabile per la prima volta e spinto oltre ogni limite fisico ed emotivo, si confronterà con la sua lotta interiore contro l’immortalità, uscendone ancora più rafforzato di prima.

Mangold cavalca l’onda del supereroe ferito/umanizzato e della conseguente rinascita, ma il Wolverine spogliato dei poteri non può soffrire più di quanto già non soffra un X-Man funzionante: i mutanti, si sa, non sono superuomini, ma minoranza reietta. Il regista spinge allora il pedale del sentimentalismo, intrecciando nel tessuto action ampie parentesi romantiche squarciate da combattimenti. Hugh Jackman scivola per la sesta volta nei panni di Logan ed è l’unico realmente a suo agio; ormai è un tutt’uno col suo personaggio e, in un’opera che è sequel/reboot/spinoff di immaginari conosciuti, surclassa qualsiasi volto nuovo. Tant’è che il meglio viene, coi soliti noti, dopo i titoli di coda.

60 visualizzazioni
Posted in: Azione, Prossimamente

Post a Comment

You must be logged in to post a comment.


shared on wplocker.com